Cerca nel blog

Icona RSS Icona-Email Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Follow Me on Pinterest

Corinna e Olga Modigliani, le cugine artiste


Corinna e Olga Modigliani, cugine di Amedeo, ma soprattutto due donne artiste della Roma di via Margutta, al centro della convulsa vita artistica romana nella prima metà del Novecento.

«Roma, che mentre ti parlo non è fuori ma dentro di me». Lo scriveva Amedeo Modigliani, nell´inverno del 1901, all´amico Oscar Ghiglia nel suo soggiorno romano. Aveva appena sedici anni, Dedo, come si firmava nella lettera, ma era già un fuoco di sentimenti e di maturità intellettuale. Era reduce da un buen retiro a Capri per curarsi dalla tubercolosi. E Roma diventò la sua grande avventura.

Ad affascinarlo, anche due parenti fuori dai cliché borghesi al limite dello scandalo, le cugine artiste Corinna e Olga Modigliani che vivevano nella casa atelier di via Margutta: «Donne fuori dagli schemi, che avevano votato la loro vita all´arte senza mai sposarsi. Furono loro a schiudere a Modigliani un mondo di creatività», racconta Christian Parisot, direttore del Modigliani Institut.

Corinna, pittrice, incisore e ceramista, visse a Roma tra la fine del XIX e i primi decenni del XX secolo nel corso dei quali acquisì grande fama soprattutto come ritrattista. Partecipò all’Esposizione Internazionale del 1911, alla Prima Biennale Romana del 1921 e alla Mostra del Sindacato Laziale del 1929; nel 1914 prese parte a una missione italiana in Crimea per l’osservazione dell’eclissi solare con l’incarico di illustrare il fenomeno del quale fu diretta spettatrice.

Olga, impegnata nel medesimo periodo storico della sorella, si accostò inizialmente alla pittura per dedicarsi poi alla ceramica divenuta ben presto il mezzo privilegiato della sua ricerca. In qualità di ceramista ottenne un notevole successo e fu inviata, tra l’altro, all’esposizione di Milano del 1906, alla Biennale di Venezia e alle rassegne d’Arte Decorativa di Monza. Durante la loro attività, le due sorelle, ebbero molto successo di pubblico e di critica, lo confermano la presenza delle loro opere presso prestigiose collezioni private oltre a quelle della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e della Galleria Comunale d’Arte Moderna di Roma.

http://roma.repubblica.it/dettaglio/modigliani-passioni-romane-in-casa-delle-cugine-artiste/1856497
http://www.adnkronos.com/IGN/Altro/?id=3.1.30872514





4 commenti:

secretmodigliani ha detto...

how can I contact with you to ask you permission to use your photos?

Edmea ha detto...

You can use them if you want.

secretmodigliani ha detto...

THANK YOU your work in the matter is really interesting.

Edmea ha detto...

Thank you for your visit in my blog.
I'm curious to look at your blog. Your name "secretmodigliani" hears to me as an interesting blog about my favourite painter, isn't it?

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Followers

Google+ Followers

 
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. - Ogni lettore è responsabile personalmente dei commenti lasciati nei vari post. Si declina ogni responsabilità per quanto scritto da chiunque: anonimi o utenti registrati. - Le immagini pubblicate nel blog, che sono state prelevate dalla Rete, riportano i link con l'indicazione della fonte. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore, si prega di avvisare via e-mail e verranno immediatamente rimossi.
Chez Edmea Design by Insight © 2009